Finanza per Tutti

Calcolo dell’assicurazione auto: il premio assicurativo

Quando si decide di comprare un’automobile nuova si deve tenere in conto il costo dell’assicurazione. Questa, a seconda del modello della vettura e della storia dell’automobilista può variare.polizza

Inutile dire che ormai online sono disponibili diversi servizi di calcolo assicurazione auto che consentono di mettere a confronto molteplici agenzie assicurative e scegliere la formula che più si avvicina alle proprie necessità.

Quando si deve decidere a quale compagnia assicurativa rivolgersi è anche opportuno considerare il premio assicurativo da versare. Per questo è utile calcolarlo in anticipo, per evitare di avere sorprese.

Ma come si calcola il premio? Il premio prende in considerazione la probabilità che un sinistro si verifichi, dunque è opportuno considerare l’affidabilità del cliente, la potenza di un veicolo, la provincia di immatricolazione, l’alimentazione del veicolo e gli accessori di sicurezza di cui è dotata la vettura.

Affidabilità del conducente: i fattori che influenzano l’affidabilità del contraente dell’assicurazione sono l’età, i giovani sono ritenuti più inclini a essere causa o vittima di sinistri. Anche il sesso influenza sull’affidabilità, infatti le donne sono ritenute più prudenti degli uomini. Sono inoltre presi in considerazione la classe di merito e la frequenza con cui si utilizza l’auto.

La potenza del veicolo: dal punto di vista statistico, a seconda della potenza dei cavalli o KW, viene calcolata la probabilità che si verifichi un sinistro, un veicolo più potente potrebbe causare più danni.

La provincia di immatricolazione: il rischio assicurativo viene calcolato anche in base alla frequenza con cui in una determinata provincia si verificano incidenti.

Alimentazione del veicolo: a seconda che la vettura sia alimentata a benzina, metano o GPL il costo può variare. Ad esempio se l’auto è a GPL si percorreranno più chilometri esponendo l’auto ad un rischio statistico di sinistri più alto.

Per non inciampare in brutte sorprese, in conclusione, è utile informarsi bene, anche in rete, e provvedere ad un calcolo assicurazione auto e premio assicurativo prima di stipulare qualsiasi polizza.

Advertisements

June 24, 2013 - Posted by | Assicurazioni

No comments yet.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: